Oceani di sale ‘amaro’ su Europa

AstronomicaMens

Grazie ai dati spettroscopici raccolti dal WM Keck Observatory, l’astronomo Mike Brown, meglio noto come il “killer di Plutone” per aver declassato Plutone, appunto, dallo stato di pianeta, e Kevin Hand del Jet Propulsion Laboratory (JPL) hanno trovato una chiara evidenza che l’acqua salata appartenente al vasto oceano sotto lo strato esterno di ghiaccio di Europa si fa strada verso la superficie della luna.

I dati indicano che esiste una interazione tra l’oceano e la superficie che rende il mare chimicamente più ricco, un risultato che potrebbe apparire alquanto semplice e paragonabile allo studio più da vicino della superficie della Luna. “Abbiamo in mano il miglior spettro mai realizzato prima“, ha detto Brown. “Oggi abbiamo la prova che gli oceani di Europa non sono isolati e che l’oceano e la superficie interagiscono creando uno scambio chimico“, dice Brown. “Questa situazione diventa importante in termini…

View original post 335 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...