Nel cuore dell’anatomista

Oggi, vi voglio presentare il bellissimo libro di Daniele De Rossi, dal titolo nel cuore dell’anatomista, edito da Bompiani.

Non appena ho letto le prime pagine, mi sono subito appassionato alla storia, alle ambientazioni ed ai personaggi.  Ci troviamo nell’Italia del ‘500, un giovane di 16 anni lascia la casa paterna per andare a studiare medicina a Padova. Lì incontrerà la scienza e l’amore. Un Intensa narrazione in un tempo ormai lontano da noi, tra Venezia e Padova.  La ricerca scientifica e direi l’ossessione dei personaggi per la comprensione dei meccanismi che regolano la circolazione del sangue nel corpo umano, portano i protagonisti a rocambolesche avventure, fino al furto dei corpi umani nei cimiteri. Il libro è molto scorrevole e veloce da leggere, i paragrafi di cui è composto sono brevi e quindi è facile non perdere il filo della storia.

Per dare maggiore efficacia alle parole fin qui pronunciate, preferisco segnalarvi la sinossi che rende bene l’idea delle ambientazioni e dei sapori che si respirano nella lettura di questo splendido libro.

Immagine

Autore: DANIELE DEROSSI

Titolo: NEL CUORE DELL’ANATOMISTA

Editore: BOMPIANI

Collana: LETTERARIA ITALIANA

Pagine: 336

Prezzo: 16,00 EURO

Anno prima edizione: 2013

ISBN: 45274626

Acquistabile al seguente indirizzo:http://bompiani.rcslibri.corriere.it/libro/7462_nel_cuore_dell_anatomista_derossi.html

Sinossi

A poco più di 16 anni Giovanni lascia Serana, villaggio dell’alta val Susa, per studiare medicina a Padova. All’università assiste con passione alle lezioni di Vesalio, il più grande anatomista del Cinquecento, e diventa assistente di Corvinus, un medico spregiudicato e brillante che ha rinunciato alla vita accademica per dedicarsi a esperimenti poco ortodossi. Tra autopsie di corpi rubati nei cimiteri e dissezioni per svelare il funzionamento del cuore umano, si compie anche l’educazione sentimentale di Giovanni che, a casa del maestro, si innamora di Aurora, una cortigiana muta. È l’inizio di una rocambolesca avventura nei segreti della scienza e nelle malìe dell’amore. Per sopperire al continuo bisogno di cadaveri, Giovanni e Corvinus si arruolano come chirurghi militari. Sullo sfondo degli assedi e battaglie che sconvolgono l’Italia del 1500, si intrecciano macabri esperimenti scientifici e furori bellici. Quando Giovanni tornerà a casa, il suo sapere sarà giunto al culmine, come gli eventi preannunciati e preparati dalla sua ingenuità esistenziale e dalle sue pericolose scelte di vita.

Un romanzo di iniziazione, originale e anomalo, ironico e focoso come un balletto di satiri, svagato e irriverente come una novella rinascimentale.

L’autore

DANIELE DEROSSI  è nato a Torino. Dopo la laurea in Biologia all’università statale di Milano, ha conseguito un dottorato di ricerca presso l’École Normale Superieure di Parigi e corsi di epistemologia e storia della scienza all’università di Nanterre. Dal 2009 collabora con la coreografa Luigia Riva con la quale ha creato le performanceIncorpore[o] e Inretita presentate a Parigi al Théâtre National de Chaillot e al Museo di Arte Moderna. Vive a Londra con la moglie e i tre figli. Questo è il suo primo romanzo.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...