100 milioni di pianeti nella nostra galassia potrebbero ospitare forme complesse di vita

Secondo uno studio pubblicato recentemente sul giornale online Challenges, da due professori dell’università del Texas ad El Paso, la via lattea potrebbe contenere 100 milioni di pianeti che potrebbero ospitare forme complesse di vita.

Immagine

Il dott. Irwin professore emerito e former chair di scienze biologiche all’università del Texas, e i suoi colleghi, hanno monitorato una lista di un migliaio di pianeti, usando una formula che considera una serie di caratteristiche, densità,temperatura,chimica,distanza dalla stella  intorno alla quale orbitano, etc. calcolando un indice di complessità biologica o BIC che permette di classificare i pianeti su di una scala che va da 0 a 1.0  in base al numero e al grado di caratteristiche che risultano importanti per il supporto della vita multicellulare.

Il calcolo dell’indice BCI ha così rivelato che 1% o 2% dei pianeti monitorati mostrano un indice BCI che è più alto di quello della luna di Giove, Europa. Luna ricoperta da oceani che potrebbe ospitare la vita.

Basandosi su una stima per difetto  migliaia di  miliardi di stelle nella Via Lattea e considenando una media di un pianeta per ogni stella, questo porta ad avere una stima sempre per difetto di 100 milioni di pianeti.

Irwin, enfatizza il fatto che non è detto che forme di vita complesse debbano esistere necessariamente su questi pianeti, ma soltanto che le condizioni di tali pianeti potrebbero supportare forme di vita complesse.

Queste forme di vita, non dovrebbero essere necessariamente vita intelligente o animale, anche se non è da escludere, ma potrebbero esserci forme di vita molto più complesse di quella dei microbi e potrebbero esistere in diferenti forme.

A dispetto del gran numero di pianeti che potrebbero ospitare la vita nella nostra galassia, le distanze sono così enormi che il sistema di pianeti più promettente Gliesse 581., “vicino” a noi, è alla distanza di 20 anni luce.

I pianeti con un alto indice di BCI, risultano in media molto più distanti da Gliesse 581.

In altre parole secondo quanto dice il dottor Irwin, la probabilità che siamo soli, è bassa, ma è altrettanto bassa la probabilità di incontrare un alieno nel prossimo futuro.

Insomma, ragazzi, per gli ufo dovremo ancora attendere.

P.s.(salvo clamorosi e imprevedibili sviluppi)

Fonte: Planetary HAbitability Laboratory (PHL) 

 

 

 

Annunci

3 commenti su “100 milioni di pianeti nella nostra galassia potrebbero ospitare forme complesse di vita

  1. Anche io ho trattato l’argomento dei pianeti extrasolari e della ricerca “spasmodica”, da parte degli scienziati, di possibilità di vita su altri mondi. In fondo, se ci pensiamo, lo scopo primario e’ questo.

    E’ acora lontano il tempo in cui noi potremo osservare un pianeta ei dire “ecco, li’ c’e la vita”. Certo, esaminare – ma con strumenti ad osservazione diretta e molto piu’ potenti di quelli di cui disponiamo oggi- l’atmosfera di un pianeta extrasolare e scoprire che in essa ci sono i gas “tipici” della vita come noi la conosciamo (ossigeno in buona percentuale, metano come possibile prodotto della decomposizione degli organismi viventi….) e la presenza sicura di acqua liquida. Ciao.

    Marghian.

    Mi piace

  2. si, hai ragione, i pianeti tra quelli che potrebbero ospitare la vita e non sono davvero miliardi.
    Magari un giorno troveremo uno su cui la vita si è sviluppata come sulla Terra.
    Vedremo, per il momento non ci rimane che aspettare e osservare.

    Mi piace

  3. “100 milioni di pianeti che potrebbero ospitare forme complesse di vita”. Si’, almeno 100 milioni, perché i pianeti di tipo terrestre-contando anche qeulli inospitali- sono ormai miliardi. Basta applicare il metodo induttivo: se si scoprono tanti pianeti extrasolari grazie al fatto che sono vicinissimi alla loro stella madre, grazie al fatto che sono grandi (come i pianedi gioviani), tanti piu’ saranno i pianeti non ancora individuabili (pianeti come la Terra o Marte distanti dalla stella madre come distano la Terra o Marte dal Sole). Miliardi, nella sola nostra galassia, quasi sicuramente.

    Marghian

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...